OGNI GIOVEDÌ ORE 20,45 SU TELECHIARA E SU CANALE SKY 832 (TVA Vicenza)

Notizie, approfondimenti, servizi video dalle gare, classifiche:
con Teleciclismo sei sempre informato sul mondo del Ciclismo

News

torna indietro
16-02-2012
Domenica 19 febbraio prossimo, presentazione del Team Juniores: Work Service Brenta edizione 2012

Domenica 19 febbraio prossimo, presentazione del Team Juniores: Work Service Brenta edizione 2012

Padova.
Presentazione ufficiale del Team Juniores padovano, Work Service Brenta, edizione 2012, diretto da Massimo Levorato. La festa di sport e spettacolo dedicata
ai giovani atleti del Team padovano, che si terrà domenica 19 Febbraio, al Palalì - Palazzetto Arcella di Padova. L’appuntamento è fissato per le ore 17.30 fino alle
ore 20 circa. La manifestazione sarà condotta dal celebre inviato di Striscia la Notizia, Moreno Morello, con il contributo del giornalista di Rai Sport, Alessandro Fabretti e della graziosa ed incantevole madrina, Svetle Simeonova. La festa verrà animata con gli intermezzi musicali della country band House of All. Presentazione degli atleti che viene dopo il servizio fotografico fatto nei giorni scorsi, con un timido sole e la colonnina del termometro ben sotto lo zero hanno accompagnato il Team Work Service Brenta nel servizio fotografico ufficiale svolto nel prestigioso Palazzo Moroni, grazie all'interessamento dell'Assessore allo sport Umberto Zampieri, che con il gelo, c'erano 4 gradi sotto lo zero, quando i 19 corridori, tra cui due tricolori: Riccardo Donato e Matteo Alban, gioiellini del gruppo padovano e lo staff, hanno posato per le foto ed il video, ma con grande entusiasmo dentro, quasi un fuoco che animava il team Work Service Brenta, pronto ad una nuova avventura ciclistica 2012.
Presente anche il patron nonché presidente, Massimo Levorato, che è stato chiaro nella sua analisi: «Abbiamo allestito una formazione decisamente competitiva -sono state le sue parole- e sotto la preziosa guida tecnica di Marco Gemin sono convinto che i nostri 19 ragazzi riusciranno ad ottenere risultati prestigiosi. Mi auguro innanzitutto di riuscire a ripetere le brillanti prestazioni della scorsa stagione e se possibile, di compiere un ulteriore piccolo salto di qualità. Con due talenti come Donato e Alban, abbiamo il dovere di puntare ai grandi traguardi nazionali ed internazionali, portando il nostro contributo alla causa azzurra. Il mio sogno è quello di vedere i nostri ragazzi salire su qualche podio importante a livello internazionale nei grandi appuntamenti su strada e su pista. Ma forse sbaglio a parlare di sogno, è più giusto dire che si tratta di obiettivi concreti».

Livio Fornasiero