OGNI GIOVEDÌ ORE 20,45 SU TELECHIARA E SU CANALE SKY 832 (TVA Vicenza)

Notizie, approfondimenti, servizi video dalle gare, classifiche:
con Teleciclismo sei sempre informato sul mondo del Ciclismo

Articoli

torna indietro
02-03-2010
Foto

Domani scatta la 32^ edizione del Giro del Friuli Professionisti

Si avvicina sempre di più il grande appuntamento ciclistico in Friuli Venezia Giulia: domani, alle 10.45, verrà dato lo start ufficiale alla 32^ edizione del Giro del Friuli profssionisti. L’edizione 2010 prenderà il via da Brugnera (Pn) e si concluderà in Viale Trento a Sacile dopo 190 chilometri. L’organizzazione, curata dal G.S Caneva di Gianni Biz in collaborazione con l’assessorato regionale allo Sport e alla Provincia di Pordenone, ha deciso di cambiare il tracciato che non si spingerà più fino a Gemona e quindi in provincia di Udine, ma si svilupperà interamente sulle strade pordenonesi. Dopo un circuito iniziale a Brugnera di 2 chilometri, la carovana dirigerà verso le località di Fontanafredda, Roveredo in Piano e Aviano, prima di avviarsi verso la zona del traguardo. Nella sezione conclusiva di corsa i corridori percorreranno per cinque volte un anello tra gli abitati di Sacile, Fiaschetti, Sarone e Caneva, con all’interno la salita del Castello dal versante delle Cave.
Saranno ventidue i team ai nastri di partenza con quattro squadre Protour tra le prime 10 della graduatoria mondiale. Hanno garantito la loro presenza la Caisse D’Epargne (2^ nel ranking mondiale), Team Katusha, (4^) Liquigas-Doimo (5^) e il team Saxo Bank (10°). Ma la lista delle Protur si completa anche con Lampre Farnese vini, Footon Servetto, mentre altre sette formazioni appartengono alla categoria Continental. Tanti i nomi d’eccezione al via, a cominciare dal vincitore dell’anno passato Mirko Lorenzetto per la Lampre – Farnese Vini, per continuare con il lussemburghese Andy Schleck, il giovane talento della Saxo Bank, salito sul secondo gradino del podio nella classifica finale del Tour De France 2009 e maglia bianca della Gran Boucle. Insieme a lui arriverà a Brugnera anche Gustav Larsson, medaglia d’argento nella cronometro alle olimpiadi di Pechino 2008 e secondo al campionato del mondo su strada di Mendrisio nel 2009. La Caisse D’Epargne schiererà in questa occasione l’amatissimo trevigiano Marzio Bruseghin, insieme ad Arnaud Coyot, Mathieu Drujon, Arnold Jeannesson, Vasili Kiryienka, Garcia Pablola Lastras e Alberto Losada Alguacil. La Liquigas Doimo punterà all’appuntamento friulano con Franco Pellizzotti e, a sorpresa, schiererà anche Ivan Basso.
Ma alla lista ufficiale dei partenti si aggiunge un altro nome di spicco, ovvero Alberto Loddo, vincitore sabato scorso allo sprint della tappa conclusiva del Giro di Sardegna.
TV: la corsa verrà trasmessa in differita su RaiSport a partire dalle 19,45.

Tra poco meno di un’ora, alle ore 17, al Podere dell’Angelo a Visinale di Pasiano di Pordenone si svilupperà un convegno dedicato alla preparazione fisica dal titolo: “Ciclismo credibile – si può vincere con lealtà?”. L’ospite d’eccezione dell’appuntamento sarà Ivan Basso, che illustrerà al pubblico i propri metodi di allenamento in preparazione all’attività agonistica. Sarà presente anche Paolo Slongo, direttore sportivo e preparatore atletico della Liquigas Doimo. Interverrà al dibattito anche Roberto Corsetti, presidente nazionale dell’associazione italiana medici di ciclismo.

Albo d'oro:
1974: Borgognoni; 1975: Poggiali; 1976: Bitossi; 1977: Saronni; 1978: De Vlaeminck; 1979: Moser; 1989: Corti; 1981: Panizza; 1982: Bontempi; 1983: Moser; 1984: Corti; 1985: Chioccioli; 1986: Bugno; 1987: Bontempi; 1988: Bontempi; 1989: Piasecki; 1990: Sierra; 1991: Bugno; 1992: Giannelli; 1993: Ugrumov; 1994: Poulnikov; 1995: Konyshev; 1996: Teteriuk; 1998: Arazzi; 2000: Rebellin; 2000: Bartoli; 2001: Lunghi, 2002: Pellizzotti; 2003: Albizu Lisaso; 2004: Gobbi; 2009: Lorenzetto.

(Moreno Martin)

COMMENTI

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Non sono ancora presenti commenti.