OGNI GIOVEDÌ ORE 20,45 SU TELECHIARA E SU CANALE SKY 832 (TVA Vicenza)

Notizie, approfondimenti, servizi video dalle gare, classifiche:
con Teleciclismo sei sempre informato sul mondo del Ciclismo

Articoli

torna indietro
09-03-2010
Foto

PARIGI - NIZZA Il 28enne francese William Bonnet vince in volata la seconda tappa.

La seconda tappa in linea della Parigi Nizza si conclude con un volatone a ranghi compatti: a Limoges la spunta il 28enne francese William Bonnet (Bouygues Telecom). Sul secondo gradino del podio sale lo slovacco Peter Sagan (Liquigas Doimo); al terzo posto si piazza lo spagnolo Luis Leon Sanchez. Sfiora il podio e conclude la tappa al quarto posto il trevigiano Mirco Lorenzetto. Anche oggi si è verificata una caduta all’altezza del triangolo rosso dell’ultimo chilometro. Tra i coinvolti Jimmy Casper, Tony Martin e lo sloveno della Lampre Farnese Graga Bole: quest’ultimo è stato protagonista di uno spettacolare volo, ma fortunatamente per lui non ci sono state grosse conseguenze.
La tappa si infiamma sin dai primissimi chilometri, grazie all’azione portata da De Koert (Skil Shimano), Mouris (Vacansoleil), Finetto (Liquigas Doimo) e Mangel (Saur Sojasun). Il quartetto riesce ad accumulare un vantaggio superiore ai quattro minuti, ma nelle fasi finali il plotone, sotto l’impulso del leader della generale Lars Boom e della Caisse d’Epargne, si avvicina molto ai battistrada. A 20 chilometri dalla conclusione Mangel resiste solitario al comando, assicurandosi la maglia a pois. Poco dopo viene però raggiunto e, nonostante i tanti tentativi d’attacco portati negli ultimi chilometri, il gruppo si mantiene compatto sino al traguardo.
La classifica generale non cambia: l’olandese della Rabobank Lars Boom mantiene cinque secondi di margine sul tedesco Jens Voight. Domani sarà la giornata del giro di boa: è in programma la quarta delle otto tappe della Parigi – Nizza 2010, la Saint Junien – Aurillac di 208 chilometri.

Ordine d’arrivo:
1° WILLIAM BONNET (Fra) Bouygues Telecom
km 201,5 in 4h22’40”
2° Peter Sagan (Svk) Liquigas Doimo
3° Luis Leon Sanchez (Spa) Caisse d'Epargne
4° Mirco Lorenzetto (Ita) Lampre-Farnese Vini
5° Juan Jose Haedo (Arg) Saxo Bank
6° Samuel Dumoulin (Fra) Cofidis
7° Tom Veelers (Ola) Skil-Shimano
8° Eduard Vorganov (Rus) Katusha
9° Borut Bozic (Slo) Vacansoleil
10° Francesco Chicchi (Ita) Liquigas Doimo

Classifica generale:
1° LARS BOOM (Ola) Rabobank
2° Jens Voigt (Ger) Team Saxo Bank a 5”
3° Luis-Leon Sanchez (Spa) Caisse d'Epargne a 10”
4° David Millar (Gbr) Garmin Transitions a 13”
5° Roman Kreuziger (Cze) Liquigas Doimo a 15”
6° Gregory Henderson (Nzl) Sky Professional Cycling Team a 20”
7° Peter Sagan (Svk) Liquigas Doimo a 23”
8° Levi Leipheimer (Usa) Team RadioShack a 25”
9° Alberto Contador (Spa) Astana
10° Xavier Tondo (Spa) Cervélo Test Team a 29”





 

COMMENTI

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Non sono ancora presenti commenti.